HONEGGER JOURNAL

EVENTI, MERCATI, INTERNAZIONALIZZAZIONE

WIRE & TUBE 2016: I SETTORI DEL FILO E TUBO ALLA PROVA A DÜSSELDORF

Visitatori alla fiera wire & Tube Foto: expometals.net

Dal 4 all'8 aprile Düsseldorf è stata ancora una volta il set per il duo fieristico wire & Tube. Più di 2600 aziende hanno esposto al centro fiere gli ultimi ritrovati in fatto di macchine, attrezzature e prodotti delle industrie del filo, cavo e tubo su una superficie totale netta di 110.900 metri quadri – un nuovo record. La crisi globale dell'acciaio e le alterne vicende dell'economia non hanno avuto un serio impatto sull'ultimo episodio della storia di successo della wire & Tube.

WIRE & TUBE: I DATI DELLA MANIFESTAZIONE


Un totale di circa 69.500 visitatori provenienti da oltre 130 paesi hanno partecipato ai due eventi - solo un leggero calo rispetto alla precedente edizione nel 2014, che ha attirato 72.000 partecipanti. La qualità degli operatori è particolarmente impressionante: il 75% di loro erano dirigenti con potere decisionale. wire, la fiera internazionale del filo metallico e del cavo, e Tube, l'evento mondiale per l'industria dei tubi, sono ancora le esposizioni numero 1 in questi segmenti di mercato, come confermato dai commenti raccolti da alcune delle aziende e associazioni espositrici.

WIRE & TUBE: IL PARERE AGLI ESPOSITORI


"Dopo un periodo di flessione dei prezzi, da gennaio si assiste ad una ripresa delle quotazioni delle materie prime anche in maniera importante. Questa edizione della Tube è stata positiva. Noi da parte nostra siamo molto soddisfatti. Più che la quantità, ci ha colpito la qualità dei visitatori: molti gli operatori qualificati, soprattutto da Francia e Paesi Scandinavi.” Marco Berera, Acciaitubi Spa.
“A livello aziendale, la nostra impressione è stata molto positiva, anche migliore di quella di due anni fa. Abbiamo ricevuto molte visite, e soprattutto da parte di operatori qualificati. Anche in qualità di presidente dell'ACIMAF, in virtù di alcune conversazioni intrattenute con altri colleghi posso affermare lo stesso. Per quanto riguarda l'organizzazione, gli standard di Messe Düsseldorf sono sempre molto buoni. Da segnalare: la notevole presenza di operatori iraniani; l'Iran tornerà a mio avviso ad essere un mercato da tenere d'occhio.” Ing. Ferruccio Bellina, TKT Group & ACIMAF.
“I leader del settore del filo dei paesi economicamente avanzati hanno iniziato a guardare a noi come fornitori di macchine. Inoltre, tutto il mondo sta guardando all'India come ad un vasto sbocco di mercato. Quindi siamo stati visitati da numerosi potenziali clienti, sia da quelli interessati a procurarsi attrezzature, sia da quelli intenzionati a stabilire centri di produzione in India." Nirmal Singh, Assomac Machines Ltd.
"Siamo stati lieti di vedere così tanti membri dell'IWMA alla wire, sia coloro che avevano un proprio stand, che altri semplicemente in visita, che hanno utilizzato i nostri spazi per incontrare clienti o semplicemente per fermarsi durante le lunghe e trafficate giornate di fiera." Amanda Shehab, Associazione Internazionale Costruttori Macchine per Filo (IWMA).
"Il Gruppo MFL porta a termine un altro show di successo a Düsseldorf, dove abbiamo presentato per la prima volta le nuove società del gruppo. Siamo stati in grado di concludere diversi ordini molto importanti durante l'evento e le prospettive per il futuro sembrano molto brillanti." Tony DeRosa, MFL Group.
"Presso il nostro stand in fiera abbiamo presentato la quarta edizione del portale Expometals, che è completamente responsiva, dunque ottimizzata per l'utilizzo su tutti i dispositivi, anche mobili. Expometals è stata annoverata sui siti della wire e Tube tra i media specializzati più influenti in tutto il settore - un grande riconoscimento." Davide Dell'Oro, Expometals.net.

EXPOMETALS.NET: IL MAGAZINE ONLINE DELLA DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI


Per leggere altri commenti sulle due manifestazioni, utili per farsi un'idea del clima che si respira nel mercato, potete leggere l'articolo completo sul sito www.expometals.net a questo link. Sul portale del magazine è inoltre possibile trovare notizie e news su macchine e utensili, dalla materia prima al prodotto finito.
CONDIVIDI

Commenti