HONEGGER JOURNAL

EVENTI, MERCATI, INTERNAZIONALIZZAZIONE

SETTORI INDUSTRIALI ITALIANI: AUTOMAZIONE, RETAIL, ANTI-INFORTUNISTICA

Prodotti per l'automazione in esposizione Foto: Messe Düsseldorf / C. Tillmann

Nel post della scorsa settimana abbiamo dedicato ampio spazio alla descrizione generale dei settori industriali italiani, osservando come il nostro Paese rappresenti un punto di riferimento a livello internazionale per la qualità eccellente dei suoi prodotti. Dal momento che le piccole e medie imprese rappresentano il cuore dell’economia italiana, e la loro internazionalizzazione si rivela fondamentale per la loro sopravvivenza, analizzeremo i settori industriali nei quali l’Italia ha il primato partendo dall’automazione, dal retail e dal settore salute e sicurezza sul lavoro, proponendo soluzioni di business adatti per le PMI.

SETTORI INDUSTRIALI ITALIANI: AUTOMAZIONE E SISTEMI DI CONTROLLO


Il termine automazione descrive quella parte di tecnologia che usa sistemi di controllo per gestire macchine e processi, permettendo così una riduzione del lavoro umano. L’industria italiana dell’automazione genera dal 2014 fatturati in costante aumento e l’export, sia diretto che indiretto, continua ad essere uno dei settori più stabili e redditizi; la domanda del Nord America e dell’Asia orientale è positiva, e va di pari passo con quella in Europa, che rimane sempre il mercato più importante per l’Italia. Il canale estero consente quindi maggiori opportunità di crescita. ANIE Automazione rappresenta le imprese che operano nel settore dell’automazione: il Presidente Giuliano Busetto afferma che all'estero le PMI del nostro Paese vengono prese come un modello di riferimento nell'industria dell’automazione, sia per l'efficienza che per il design dei prodotti, soprattutto in Germania. Proprio qui, nella città di Düsseldorf, si svolge ogni due anni la fiera Valve World Expo, che ospita aziende del settore delle valvole e componenti, attuatori e posizionatori, pompe industriali e compressori. Con oltre 12,500 visitatori durante l’edizione 2014, Valve World Expo è l’evento internazionale di punta dell’industria dell’automazione, nonché un ottimo punto di partenza per il business delle nostre PMI. Della medesima importanza la fiera Pump Summit per le pompe industriali, anch’essa con cadenza biennale.

SETTORI INDUSTRIALI ITALIANI: IL RETAIL


Uno dei settori industriali che nel corso degli ultimi anni sta cambiando radicalmente è quello del retail, in Italia e non solo. Il retail o distribuzione al dettaglio si riferisce solitamente al commercio B2C che comprende a sua volta diverse modalità: in sede fissa, temporary shop o pop up store, distributori automatici ma soprattutto vendita online attraverso l’e-commerce, che negli ultimi anni sta pian piano sostituendo tutti i canali di vendita tradizionali. L'evoluzione di internet e l'espansione dell'e-commerce stanno cambiando sempre più le abitudini d'acquisto dei consumatori. Molte catene di vendita non si sono ancora adeguate alla nuova realtà, mettendo a rischio la propria sopravvivenza, ma per poter sopravvivere nel competitivo mercato del retail devono compiere un balzo in avanti verso il futuro. Le parole chiave fondamentali oggi sono multicanalità, online, innovazione dei processi e delle tecnologie; mentre le tendenze chiave del settore sono extended shop, invisible payment, dynamic warehouse, interactive sales e proximity engagement. L’evento dove comprendere al meglio quali saranno le evoluzioni del settore retail nel futuro è sicuramente la fiera EuroShop, che si tiene ogni tre anni presso il comprensorio di Messe Düsseldorf. Insieme al suo spin-off C-star, fiera annuale sul retail di Shanghai, EuroShop presenta agli oltre 100,000 visitatori i prossimi sviluppi dello store design e del visual marketing, quali materiali e quali tecnologie innovative verranno offerte ai consumatori del futuro e quali saranno le soluzioni ottimali da integrare negli store, ma anche e soprattutto online. Un appuntamento da non perdere vista l’estrema variabilità dei servizi e delle innovazioni che nel settore retail continuano a giocare un ruolo fondamentale.


Foto: Pixabay / CC0 Public Domain

SETTORI INDUSTRIALI ITALIANI: ANTI-INFORTUNISTICA, SICUREZZA E SALUTE SUL POSTO DI LAVORO


L’ultimo dei settori industriali di cui parliamo è quello dell'anti-infortunistica, della sicurezza e della salute sul posto di lavoro: con questo vengono definite tutte le misure preventive da adottare per rendere salubri e sicuri i luoghi di lavoro, in modo da ridurre al minimo i rischi connessi all’attività lavorativa, eliminando per quanto possibile gli infortuni e gli incidenti. Tutte le norme riguardanti la salute e la sicurezza sul lavoro sono regolate in Italia dal Testo unico sul lavoro in vigore dal 2008. Tutto ciò che riguarda il settore sicurezza e salute è presente alla fiera A+A di Düsseldorf, evento leader per la protezione personale, la sicurezza aziendale e la salute sul lavoro. In nessun altro luogo vengono presentate così tante innovazioni come ad A+A, che si svolge con cadenza biennale e attira più di 65,000 visitatori da tutto il mondo tra esperti della sicurezza, lavoratori, imprenditori, vigili del fuoco, progettisti e costruttori, medici aziendali, responsabili dei settori di scienza e ricerca e molti altri professionisti da diversi settori industriali. Evento correlato ad A+A è la fiera Tos+H Expo, che si tiene ogni due anni presso l’Exhibition Ground of Halic Congress Center, a Istanbul.


Foto: Messe Düsseldorf / C. Tillmann

Questi sono i primi appuntamenti da non perdere per le PMI italiane che operano nei settori dell’automazione, del retail e dell'anti-infortunistica che desiderano espandere il loro business e guardano all’internazionalizzazione come ad un punto di partenza per trovare nuovi mercati esteri redditizi.
CONDIVIDI

Commenti