HONEGGER JOURNAL

EVENTI, MERCATI, INTERNAZIONALIZZAZIONE

MEDICA E COMPAMED 2018: DIGITALIZZAZIONE, STARTUP E INNOVAZIONE

Ingresso Messe Düsseldorf Foto: Messe Düsseldorf/ctillmann

Sull’onda della digitalizzazione, le innovazioni presentate durante l’ultima edizione di MEDICA e COMPAMED sono state una marea. Ancora una volta, i professionisti operanti nell’industria medicale hanno avuto l’imbarazzo della scelta per i temi toccati alle fiere internazionali di punta del settore, che si sono svolte presso Messe Düsseldorf dal 12 al 15 novembre 2018. Gli oltre 120.000 visitatori hanno avuto la possibilità di apprezzare un’offerta completa e vasta, come mai avuta in precedenza: 5.273 espositori da 66 Paesi, con l’80% del totale rappresentato da aziende estere per MEDICA, mentre COMPAMED continua il suo successo senza sosta, con i suoi 783 espositori.

“In nessun’altra manifestazione nel mondo si ha la possibilità di trovare in un unico luogo tutta la catena dell'industria medicale rappresentata, dallo sviluppo alla produzione fino alla vendita vera e propria di strumenti medicali, macchinari e soluzioni ad alta tecnologia” afferma Wolfram Diener, CEO di Messe Düsseldorf dal 2018.

Uno dei punti salienti di MEDICA è stato il trend della digitalizzazione, così come era avvenuto per REHACARE. Grazie alle oltre 1.000 conferenze e convegni che si sono svolti presso i padiglioni della fiera i visitatori hanno ricevuto numerose informazioni, non solo da un punto di vista strettamente professionale e tecnico, ma anche dalla prospettiva del paziente, del medico e dell’azienda produttrice.

Attualmente, la tendenza che va per la maggiore nell’ambito digitale è la ricerca di soluzioni e strumenti medicali a prezzi accessibili e costi sostenibili, che presentino tuttavia innovazioni e agevolazioni per produttori e consumatori. Lo studio e lo sviluppo di tali soluzioni non sono solo nelle mani dei grandi gruppi e aziende, ma anche di quelle piccole startup che pian piano riescono a cogliere nuove opportunità di business, soprattutto grazie a vetrine espositive quali MEDICA e COMPAMED. L’iniziativa “MEDICA DISRUPT” ha avuto proprio l’obiettivo di unire sotto un unico padiglione 50 startup che hanno messo in mostra le loro soluzioni per qualsiasi problema: dal trattamento dei tumori della pelle ad alcuni disagi cronici, fino al monitoraggio tecnologico delle funzioni vitali. Alcune aziende emergenti si sono ritrovate anche nel Medica Start-Up Park, alla mostra delle Tecnologie Indossabili: tra i vari prodotti innovativi presentanti, uno smartphone-oftalmoscopio per esaminare la retina e gli occhi e un cerotto che per curare le lesioni utilizza luci LED.

Oltre all’evidente presenza delle startup, l’ultima edizione di MEDICA ha offerto numerosi spunti grazie al Medica Connected Health Care Forum - per quanto riguarda lo sviluppo delle tecnologie bioniche, e altre sessioni di conferenze e convegni: MEDICA ACADEMY; l’evento di respiro internazionale DiMiMED, conferenza specialistica per il settore medicale militare; la MEDICA PHYSIO CONFERENCE e la MEDICA MEDICINE + SPORTS CONFERENCE, dedicata al mondo professionale dello sport e al trattamento degli infortuni agli atleti. Tra gli altri temi trattati, quello dell’importanza dell’attività fisica nei bambini e negli adolescenti, soprattutto a scopo preventivo per alcune tipologie di malattie come l’obesità e il diabete di tipo 2.

Insieme a MEDICA, si è svolta la 27^ edizione di COMPAMED, evento leader a livello mondiale per le tecnologie e i processi produttivi nel settore medico. Le aziende e gli istituti di ricerca si sono riuniti nei padiglioni 8a e 8b per mostrare i loro prodotti, le novità e gli ultimi ritrovati della tecnologia, presentandosi allo stesso tempo come potenziali partner per quelle imprese che operano nell’industria medicale. Un elemento di spicco per COMPAMED è stata la presenza della stampa 3D, alla quale è stata dedicata un’intera giornata di conferenza.

Le date delle prossime MEDICA e COMPAMED sono 18-21 Novembre 2019. Come sempre, la richiesta di partecipazione è molto alta, per cui occorrerà informarsi per tempo e prenotare lo spazio per il prossimo anno. Honegger, quale rappresentante ufficiale di Messe Düsseldorf in Italia, si occupa del supporto organizzativo alle aziende per le diverse fiere promosse dall’ente tedesco nel mondo: per qualsiasi ulteriore informazione sulle fiere del settore medicale organizzate nel mondo, non esitate a contattarci.

CONDIVIDI

Commenti