Cina Panorama ShanghaiFoto: Wikimedia Commons

EXPORT IN CINA: COME MUOVERSI NEL MERCATO ASIATICO?

La Cina è molto più vicina di quanto si possa pensare; il mercato asiatico vale 566 miliardi di euro in termini di vendite online B2C, e il settore web è destinato a crescere ulteriormente. Ecco perché, secondo l’Osservatorio Export del Politecnico di Milano, le PMI italiane devono interessarsi sempre più all’export e all’e-commerce. In un articolo pubblicato dal sito Digital4Pmi si ribadiscono i punti principali per poter commerciare con la Cina: lo scambio via internet rappresenta infatti per le nostre...

Continua
Ahvaz Bridge - IranBy Arad M. (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)], via Wikimedia Commons

IL DISGELO CON L'IRAN APRE NUOVE OPPORTUNITÀ PER LE AZIENDE ITALIANE

Il 16 gennaio 2016 è stato raggiunto il cosiddetto “Implementation Day”: l’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA) ha chiuso il dossier sul nucleare iraniano, segnando così la fine delle sanzioni economiche imposte per anni all’Iran da parte di Onu, Unione Europea e Stati Uniti. Questo traguardo è storicamente ed economicamente importantissimo, perché segnala una nuova apertura sul mercato internazionale da parte dell’Iran. Il Paese era emarginato da quasi 40 anni in seguito alla Rivoluzione khomeinista unitamente ad un non meglio...

Continua
Porto, contenitori, esportazioniFoto: Pixabay, CC0 Public Domain

2017: FINE DELL'EXPORT E DELLA GLOBALIZZAZIONE?

Il 2017 si apre con diverse questioni in sospeso per l’export mondiale, per il commercio e per la globalizzazione in generale. Durante l’anno precedente infatti, sono stati due gli eventi fondamentali che ad oggi “minacciano” di cambiare un equilibrio già di per sé precario: la Brexit e l’elezione di Donald Trump quale 45° presidente degli Stati Uniti d’America. Sarà questo l’anno della svolta protezionistica? Gli studiosi si affannano in previsioni, ricerche e dati più certi, ma le opinioni sono ancora...

Continua
Export - nave cargo in portoFoto: Pixabay / CC0 Public Domain

EXPORT E PMI ITALIANE, QUALI SONO LE FIGURE OPERATIVE FONDAMENTALI?

Per poter competere a livello internazionale, le nostre PMI hanno bisogno di crescere, innovarsi ed essere in grado di offrire servizi allo stesso livello dei competitor globali. Sembra un'impresa difficile, ma non lo è: questo soprattutto grazie all'avvento delle nuove tecnologie e della digitalizzazione, che riducono lo spazio e i tempi anche per una piccola o media impresa del nostro Paese, la quale riesce così a raggiungere facilmente i clienti in ogni parte del globo. EXPORT E INNOVAZIONE: COSA CAMBIA,...

Continua
Prodotti per l'automazione in esposizioneFoto: Messe Düsseldorf / C. Tillmann

SETTORI INDUSTRIALI ITALIANI: AUTOMAZIONE, RETAIL, ANTI-INFORTUNISTICA

Nel post della scorsa settimana abbiamo dedicato ampio spazio alla descrizione generale dei settori industriali italiani, osservando come il nostro Paese rappresenti un punto di riferimento a livello internazionale per la qualità eccellente dei suoi prodotti. Dal momento che le piccole e medie imprese rappresentano il cuore dell’economia italiana, e la loro internazionalizzazione si rivela fondamentale per la loro sopravvivenza, analizzeremo i settori industriali nei quali l’Italia ha il primato partendo dall’automazione, dal retail e dal settore salute e sicurezza...

Continua
Industria dei macchinari - fiera DrupaFoto: Messe Düsseldorf / C. Tillmann

SETTORI INDUSTRIALI ITALIANI: MACCHINARI, PLASTICA, GOMMA, METALLURGIA

In occasione di questo secondo appuntamento con i settori industriali italiani (nel primo post abbiamo parlato di automazione, retail e anti-infortunistica) tratteremo alcuni campi in cui le piccole e medie imprese del nostro Paese rappresentano l’eccellenza, non solo in Italia ma anche all’estero: macchinari e attrezzature per le lavorazioni industriali, prodotti di gomma e plastica, della metallurgia e del metallo. [SETTORI INDUSTRIALI ITALIANI: MACCHINARI L’Italia vanta competenze eccezionali nel settore industriale dei macchinari, a tal punto che il nostro Paese...

Continua
Messe Düsseldorf - ingressoFoto: Ra Boe/CC BY-SA 3.0 DE

FIERE 2017 NEL MONDO: GLI APPUNTAMENTI PIÙ IMPORTANTI

Gennaio, tempo di nuovi inizi e partenze, calendari da pianificare e agende annuali da riempire per le imprese del nostro Paese. Una delle tendenze principali sarà sicuramente l’internazionalizzazione, insieme all’evoluzione del campo digitale. Per un’azienda infatti, è ormai fondamentale programmare un percorso che preveda anche un’espansione all’estero nei diversi mercati mondiali: questo perché la tecnologia rende possibile arrivare pressoché ovunque, e chi decide di non seguire questa strada rimane inevitabilmente indietro. Ma quali saranno le manifestazioni principali che si terranno...

Continua
hmedical: la piattaforma delle aziende medicali italiane

HMEDICAL E HMEDICAL.TV: L’INFORMAZIONE OLTRE LA FIERA

Le fiere Medica e Compamed, come già affermato nel post precedente, si propongono come l’appuntamento più importante per il business del settore medicale. L’evento si svolge dal 16 al 19 novembre 2015 presso il comprensorio di Messe Düsseldorf. Da anni ormai honegger contribuisce all’organizzazione della manifestazione, gestendo la partecipazione in fiera degli espositori italiani, che quest’anno sono oltre 400. Per conferire valore aggiunto all’internazionalizzazione del settore medicale, honegger ha progettato e realizzato due piattaforme online: hmedical e hmedical.tv. HMEDICAL: UNA...

Continua
Visitatori alla fiera wire & TubeFoto: expometals.net

WIRE & TUBE 2016: I SETTORI DEL FILO E TUBO ALLA PROVA A DÜSSELDORF

Dal 4 all'8 aprile Düsseldorf è stata ancora una volta il set per il duo fieristico wire & Tube. Più di 2600 aziende hanno esposto al centro fiere gli ultimi ritrovati in fatto di macchine, attrezzature e prodotti delle industrie del filo, cavo e tubo su una superficie totale netta di 110.900 metri quadri – un nuovo record. La crisi globale dell'acciaio e le alterne vicende dell'economia non hanno avuto un serio impatto sull'ultimo episodio della storia di successo della...

Continua
honegger journal - PMI: L’IMPORTANZA DELLE FIERE NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

PMI: L’IMPORTANZA DELLE FIERE NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

Anche nell’epoca del web marketing e dei social network, la fiera rimane uno dei più importanti strumenti di promozione delle imprese industriali e commerciali, soprattutto per le PMI, modificando la propria natura: da strumento di vendita a strumento di relazione e comunicazione. Causa la crisi in questi ultimi anni si è verificata una leggera diminuzione degli investimenti espositivi, ma ciò risulta una diretta conseguenza della razionalizzazione dei costi, e non corrisponde certo ad un abbandono dello strumento fieristico. Anzi: la...

Continua
Mumbai - skyline notturno della cittàFoto: Skye Vidur - CC BY-SA 2.0

I PRINCIPALI CENTRI ESPOSITIVI IN ASIA PER IL MERCATO INTERNAZIONALE

Il mercato asiatico da sempre ha rappresentato un’entità compatta, spesso misteriosa, osservata da lontano con sospetto dalle aziende occidentali (e italiane, ovviamente). Con l’avvento delle nuove tecnologie però, le distanze spazio-temporali si sono ridotte ed è così emerso come ciascun Paese asiatico abbia le sue peculiarità e caratteristiche, da sfruttare per intraprendere nuovi percorsi di business. Un primo strumento di conoscenza di questi Stati passa anche dalla partecipazione diretta a fiere, eventi e congressi; la conoscenza diretta si trasforma poi...

Continua
Brexit: la Gran Bretagna uscirà dall'Unione Europea?Foto: Petr Kratochvil / Public Domain

BREXIT: QUALI CONSEGUENZE PER L’ITALIA E PER L’EXPORT DELLE PMI?

Il referendum sulla permanenza del Regno Unito nell'Unione Europea si tiene oggi, giovedì 23 giugno 2016. Noto come "Brexit" (da British+Exit), la consultazione del popolo britannico a proposito di un'eventuale uscita dall'Unione Europea ha influenzato notevolmente i mercati, e continuerà a farlo una volta chiuse le urne, qualsiasi sarà il risultato. Se vincerà il sì, ci vorranno in ogni caso due anni per la negoziazione dell'uscita del Regno Unito dall'Europa; se vincerà il no, ci sarà comunque un precedente molto...

Continua
Brexit: la Gran Bretagna esce dall'Unione EuropeaFoto: Pixabay / CC0 Public Domain

BREXIT: IL REFERENDUM CHE HA CAMBIATO L'EUROPA

Con il referendum sulla Brexit di giovedì 23 giugno 2016 il popolo inglese ha preso una decisione determinante non solo per il suo futuro, ma per quello dell'intero continente. Con il 52% dei voti a favore del "Leave" e 1.269.501 voti di scarto, la Gran Bretagna ha deciso di uscire definitivamente dall'Unione Europea. Ciò potrebbe scatenare un effetto domino in grado di sconvolgere molti degli assetti economici e politici attuali, per questo serve un grande senso di responsabilità e nuove...

Continua